Parchi nazionali Marocco

Marocco la fusione tra mare e deserto

Parchi nazionali Marocco per tutti gli amanti della Natura incontaminata. I Parchi Nazionali sono molti, tra montagne e deserto, con panorami mozzafiato.
Se vivete a Marrakech, lo sapete: niente è più rilassante di una passeggiata tra i boschi, tra alberi meravigliosi, fiori, rocce, deserto e laghi. Il Marocco è un Paese molto ricco di aree naturali protette. Vacanze a Marrakech ha selezionato per voi Parchi Nazionali più belli in Marocco, in un viaggio che va dal verde Nord al profondo e desertico Sud.

Parchi nazionali Marocco

Parco nazionale del Toubkal (Marrakech)

Un parco protetto che è un’emozione grandissima, accompagnata da una gran fatica…….monti, natura, cascate…paesaggi mozzafiato. Situato all’interno della catena montuosa dell’Atlante, a 70 chilometri a sud di Marrakech, fondato nel 1942, si estende su una superficie di 380 km². La montagna più alta del parco è il Jbel Toubkal con i suoi 4 167 m.

Parco nazionale in Marocco Souss Massa (Agadir)

Il Parco Nazionale di Souss-Massa è un parco nazionale di 33.800 ettari, situato sulla costa atlantica del Marocco, è stato creato nel 1991. Si trova tra Agadir a nord e Sidi Ifni a sud. Le zone umide del Parco Souss Massa sono meta importante per la migrazione degli uccelli acquatici migratori, anatre, trampolieri e specie rare come il Flamingo e sopratutto l’ibis calvo con 400 uccelli tra cui 90 coppie nidificanti che vivono nel parco, è l’ultima popolazione vitale di questa specie è tra i più a rischio nel mondo.

Parco della Biosfera Arganeraie (Agadir)

Riserva della Biosfera Arganeraie è stato creato nel 1998 per preservare la maggior parte del biosistema della zona, in particolare delle preziose piante di Argan . Si trova nel sud-ovest del Marocco. e si estende su una pianura circondata dalle montagne dell’Atlante e dell’Anti-Atlas. La riserva è molto importante non solo per l’Argan, ma occupando una superficie di oltre 25.000 costituisce una barriera naturale contro l’avanzata inesorabile del deserto del Sahara.

Parco nazionale di Tazekka ( Taza )

Situato a nord-est del Marocco, vicino alla città di Taza, il parco nazionale di Tazekka è una delle dieci aree naturali protette del Marocco. Con una superficie di 12.000 ettari, la natura è ancora molto selvaggia e magnifica con le querce da sughero, i pini e le moltissime specie di piante……e con le cascate, come quella di Ras el-Ma, la più importante.

Parco Nazionale di Talassemtane (Chefchaouen)

Appena fuori da Chefchaouen ( la città Blu ) si trova il Parco Nazionale di Talassemtane (60 mila ettari) istituito nel 2004, che insieme al Parco Bouhachem attraversa i Monti del Rif. I suoi fiumi, i laghi e le cascate, sono la sede di alcune delle più magiche flore del paese, un luogo meraviglioso considerato la migliore destinazione per il trekking di tutto il Marocco.

Parco naturale di Al Hoceima 

Parco naturale giovane con infrastrutture ancora in fase di sviluppo. Si estende su una superficie di 485 kmq, di cui 190kmq di riserva marina. E’ un posto incantevole per gli appassionati di trekking, mountain bike. Ma la parte più affascinante è però quella costiera, che si snoda attraverso sentieri sterrati, canyon e mese simili a quelli dell’Arizona. Il parco marino conta 86 specie di pesci e tre tipologie di delfini.

Parco nazionale di Ifrane

Il parco nazionale di Ifrane, nel cuore delle montagne del Medio Atlante, comprende la più grande foresta di cedri dell’Atlante dove vive l’unico primate indigeno del Mediterraneo, la bertuccia. 

Le gole del Dades

Da Ourzazate verso Boulmane di Dades si incontra questa strada unica e magnifica,  che porta alle Golde del Dades. I paesaggi brulli, il fondo valle con i palmeti a ridosso del fiume, gli ksar semi abbandonati e parzialmente diroccati,  raccontano di storie antiche.

Dune di Merzouga 

Ti appaiono come d’incanto e non respiri più! Arrivarci poi su di un cammello ti sembra di tornare indietro all’epoca delle antiche rotte carovaniere del deserto del Sahara.

Cascate di Ouzoud 

Le cascate di Ouzoud sono formate da tre salti d’acqua alti circa 110 metri, situati a 1.060 metri sul livello del mare nella catena montuosa del medio Atlante in Marocco. Il sito turistico dei più apprezzati dai turisti in Marocco dista 150 km da Marrakech.

Le gole del Todra 

Le gole di Todra sono un canyon sito nella zona orientale della catena montuosa dell’Alto Atlante, situate vicino alla città di Tinerhir. Il Canyon del Todra raggiunge l’altezza di 300 metri, con le pareti verticali che si stringono sempre più fino a formare uno stretto passaggio di soli 10 metri, attraversato da un torrente dalle acque cristalline.

Valle del Draa

La maestosa valle del Draa parte dalla famosa cittadina Ouarzazate, per terminare agli inizi del deserto del Sahara. La bellezza e rigogliosità della valle ricca di palme, oleandri, ortaggi, cereali, etc..alimentata da sapienti canali di irrigazione, collegati al grande fiume Draa, il più lungo del Marocco.Tour a piedi di Marrakech 4Voi siete la nostra priorità e siamo sempre disponibili per qualsiasi tipologia di richiesta. Rispondiamo sempre entro 24 ore max.

Pubblicato da Pasquale D.

Nato a Milano 51 anni fa, amo internet, viaggiare. Esperto di Marrakech e del Marocco. Quasi analfabeta chiedo venia per gli innumerevoli errori grammaticali e di sintassi che leggerete :-) - I dati riportati sono indicati a titolo informativo. - Questa post o recensione é la nostra personale opinione. - Non ho ricevuto alcun compenso o incentivo per scrivere questo post. - Leggi Disclaimer per maggiori informazioni riguardo questo blog.