Cicloturismo in Marocco, idee per un viaggio a due ruote, alla scoperta della natura, con il nostro partner di viaggi in Marocco.

 ( Un grande ringraziamento a Janosch Kluge per questo bellissimo video Bikepacking Adventure ) Ecco la nostra idea di viaggio in Bikepacking Marocco. Viaggiando leggeri , solcheremo torrenti, valicheremo il passo del Tizi n Tichka, ci divertiremo su tracciati sassossi, respireremo l’aria profumata di menta delle vallate e infine percorreremo strade infinite, per poi fermarci a mangiare in un Douar , i tradizionali villaggi berberi sperduti.

Che cose il Bikepaching cicloturismo in Marocco

la-bici-per-il-cicloturismo-in-Marocco

La parola bikepacking deriva dalla più conosciuta backpacking e cioè il viaggio a piedi con lo zaino in spalla. È una “disciplina di viaggio in bicicletta” che prevede l’utilizzo di borse da applicare al telaio della bicicletta.

La differenza con la pratica del cicloturismo e che per praticare il bikepacking si può utilizzare qualsiasi tipo di bicicletta. Può andare bene la city bike, così come la bicicletta da corsa, passando per la mountain bike.

Cicloturismo in Marocco da Marrakech alle montagne dell’Atlas

Sono tanti i percorsi facili e meno facili per gli amanti del cicloturismo in Marocco, oggi vi parlo di un percorso semplice alla portata di molti.

Un tour cicloturistico di 4 giorni con partenza da Marrakech.

  • Il punto di partenza e d’arrivo è la nostra amata città ocra,
  • Il primo giorno si parte per andare nella Valle dell’ Ourika una località a 60 km da Marrakech, dove attraverseremo torrenti , caricheremo le nostre biciclette sui dorsi dei muli e saliremo a piedi, per il sentiero che ci porterà sulla cima delle montagne, il tutto per poter ammirare i panorami mozzafiato dell’Atlante.
  • Sulle montagne dell’Atlas dormiremo in un villaggio berbero,  dove sembrerà di tornare indietro di qualche centinaia d’anni e i ritmi sono quelli della natura.
  • Il terzo giorno saliremo fino a Oukaimeden, la più alta località sciistica dell’Africa a 2650 metri. Il percorso parte dal villaggio berbero di Setti Fatma, l’ultimo paese della valle dell’Ourika, famoso per le 7 cascate di acqua, si prende una  gola laterale e ci si inerpica lungo la strada superando  luoghi unici, di una bellezza struggente che ripagano dello sforzo prolungato.
  • Si rientra a Marrakech il quarto e ultimo giorno.

P.s. La presente proposta viene fornita in collaborazione con i nostri partner ufficiali, operatori e agenzie turistiche dalla lunga esperienza e specializzati nell’offrire esperienze uniche.

separatore fine articolo

 Voi siete la nostra priorità e siamo sempre disponibili per qualsiasi tipologia di richiesta. Rispondiamo sempre entro 24 ore max.

-pasquale-d-vacanze-marrakech

Per domande, info e/ altro contattate Pasquale D.

Inviarmi un’email

Scrivermi via Facebook

Seguire la pagina Facebook 

Iscrivervi al canale You Tube del blog

Sarà nostra cura valutare le vostre esigenze e trasmetterle ai fornitori dei singoli servizi.

A presto!

I dati riportati sono indicati a titolo informativo.
E’ attestiamo che :
Questa recensione é la nostra personale opinione.
Non ho nessun legame o affiliazione con le società o fornitori sopra elencati.
Non ho ricevuto alcun compenso o incentivo per scrivere questo post.
Leggi Disclaimer per maggiori informazioni riguardo questo