Oggi riprendiamo la nostra rubrica Ricette dal Marocco, con presentare il piatto più famoso nel mondo arabo……

” La ricetta del Cous Cous tradizionale” del Marocco, in particolare della zona di Marrakech.

Ingredienti per 4 persone:

  • Cous cous ( precotto) 1 kg
  • 2 Zucchine
  • 3 Carote grandi
  • 1 Cipolla;
  • 3 Pomodoro;
  • 2 Melanzane grandi
  • 3 Patate grandi
  • 1/2 Cavolo
  • 1/2 Verza
  • 2 pugni di Fave
  • 3 pugni di Ceci
  • 1 Pollo intero o 1 kg di carne di manzo o agnello
  • 1 bustina di zafferano
  • 1/2 zucca
  • Prezzemolo
  • Coriandoli tritati
  • Peperoncino secco
  • Olio di Oliva ( meglio extravergine)

( Le verdure dipende dalla stagione, l’importante che dovranno essere tagliate a pezzi grossi, si può fare con Pollo,carne di Manzo o Agnello, nelle zone di mare si usa come variante anche il pesce).

Preparazione ricetta Cous Cous

Come prima cosa cuciniamo le verdure, il pollo ( o carne) ed i ceci, tagliamo le verdure in pezzi grandi, che metteremo in una pentola a pressione dove abbiamo fatto soffriggere nell’olio le cipolle tagliate a dadini, facciamo rosolare le verdure, ora aggiungiamo i ceci, mettendo un litro di acqua, lo zafferano, e facciamo cuocere il tutto per 15 minuti buoni. Ora aggiungiamo il pollo ( o la carne) tagliato a pezzi grossi, quindi chiudiamo la pentola a pressione e cuociamo fino a che non sentiamo il caratteristico fischio delle pentole a pressione. Per verificare che la cottura sia al punto giusto, controlliamo che il pollo sia ben cotto e i ceci morbidi. Ricordate di tenere un po’ di brodo di questa cottura , che servirà alla fine.

Ora dobbiamo usare la classica pentola per cuocere la ricetta Cous Cous, chiamata couscoussiera
cous-cous-alla-marocchina

Riempiamo la parte bassa della pentola con acqua , fino a che non tocchi la parte superiore della pentola forata, appoggiamo bene la pentola forata dove metteremo il cous cous precotto, e controlliamo che sia ben sigillata, in modo che il vapore non si disperda lateralmente, ma che venga convogliato verso l’alto, in modo da cuocere il cous cous messo nella pentola forata. Per vedere quando il cous cous é cotto, basta aspettare e controllare che il vapore esca da sopra di esso. Ora versiamo il cous cous su un vassoio grande con i bordi alti, con un mestolo di legno bisogna poi aprirlo e spruzzare sopra un po’ di acqua fredda, dopodiché con le mani bagnate , per non scottarsi, cominciare a lavorare il cous cous , muovendolo energicamente con le mani per circa dieci minuti, questa operazione serve per sgranarlo e avere dei grani gonfi e separati. Fatta questa operazione che andrà ripetuta altre due volte , quindi il cous cous va rimesso a cuocere nella couscoussiera nuovamente, seguendo la procedura sopra descritta e dopo va ripetuta la sgranatura. La terza volta che mettiamo il cous cous nella pentola dobbiamo aggiungere acqua e sale ( se no resta insipido), dopodiché ripetiamo la sgranatura.

Finalmente possiamo comporre la nostra ricetta Cous Cous.

Sul tipico piatto marocchino da portata versiamo il cous cous cotto , formando una montagna, versiamo un po di brodo , dopodiché mettiamo la carne e  le verdure al centro e ai lati della montagna di Cous Cous.

Spero che vi sia piaciuta la Ricetta Cous Cous tradizionale del Marocco fatta nella zona di Marrakech, ovviamente esistono molte varianti e versioni, che cambiano da villaggio a villaggio, per non parlare poi delle versioni di altri paesi arabi.

Articolo pubblicato da Pasquale D.

Articoli che potrebbero interessarti.