Trasferirsi in Marocco a Marrakech

 Trasferirsi in Marocco a Marrakech,una città esotica e cosmopolita.

qui vive da anni una forte comunità francese , negli ultimi anni ai numerosi imprenditori e lavoratori francesi si sono aggiunti anche molti pensionati francesi che si stanno trasferendo per le migliori condizioni  generali. Gli italiani sono una piccola presenza, che si occupa principalmente di turismo ( ristoranti, Riad, gelaterie) e di edilizia. Altre comunità presenti sono provenienti da paesi arabi e paesi africani. Trasferirsi in Marocco a Marrakech comporta l’accettazione che il  paese e  musulmano a tutti gli effetti, anche dal punto di vista giuridico. L’ Islam è professato con fervore, ma non è di tipo fondamentalista. Un consiglio che ci sentiamo in dovere di scrivere e affrontando l’ idea di trasferirsi , bisogna imparare ad essere malleabili, adattarsi ed integrarsi , il che non vuol dire cambiare la propria personalità o cultura, ma unire il proprio passato culturale e tradizionale al luogo in cui si scegliete di vivere. Altro importante consiglio, fate una breve vacanza esplorativa , essere cauti e importante quando si fra un passo così.

Per trasferirsi in Marocco a Marrakech avrete due possibilita:

Visto turistico valido tre mesi  , dovrete obbligatoriamente ogni 90 giorni uscire dal paese ( visto turistico), molti partono alla mattina per Ceuta o Melilla e rientrano la sera. ( soluzione un po forzosa , che va bene solo per i primi 6/9 mesi. I cittadini italiani non hanno bisogno di visto per soggiornare in Marocco per un massimo di 90 giorni per motivi d’affari o turistici. Come documento occorre solo il passaporto italiano.

  • Permesso di soggiorno ( visto lunga durata valido 1 anno rinnovabile) la prima volta per ottenerlo ci vogliono all’incirca dai 6 agli 8 mesi, va fatta una domanda presso la polizia della prefettura di Marrakech (sureté nazionale), la domanda ovviamente va fatta prima della scadenza del vostro visto turistico, vi verra rilasciato un documento attestante la vostra domanda, che dovrete far timbrare mensilmente fino al giorno in cui riceverete il permesso di soggiorno. La documentazione richiesta per poter effettuare la domanda : 
  • Due estratti conto . Dovrete aver aperto nei mesi precedenti un conto corrente in dirhams convertibili presso una banca marocchina, verserete almeno 300 euro al mese ( in modo da dimostrare una rendita mensile). Per aprire un conto corrente in dirham convertibili é necessario presentare  fotocopia  del passaporto , mentre per aprirlo solo in dirham occorre la fotocopia del permesso di soggiorno.
  • Due copie autenticate del passaporto.
  • Cinque foto formato carta di identità marocchina.
  • Due copie del certificato del casellario giudiziale . Da richiedere in Italia almeno un mese prima di presentare la domanda. 
  • Marca da bollo da 100 dirhams.
  • Due copie autentificate del contratti o di locazione o di proprietà per dimostrare la prova della vostra residenza.
  • Due copie autenticate del certificato di matrimonio. ( se coniugati).

A secondo che vogliate partire da soli o con la famiglia , vi consigliamo prima di ogni cosa di fare una vacanza esplorativa di almeno 1 settimana , per capire la cultura e la mentalità dei marocchini. In quella settimana dovrete capire  seppur limitati dal tempo , quali sono le vostre esigenze :

  • Effettuare una mini ricerca di mercato per valutare le opportunità lavorative o abitative.
  • Visitare le varie zone di Marrakech idonee ad abitarci. Verificando quali servizi sono presenti, che scuole, le strutture sanitarie, ecc..
  • Prepararvi psicologicamente a un mondo , se pur di stile europeo, molto diverso dal nostro.

 

Vuoi investire in Marocco ?

Clicca sulla foto per scoprire i nostri servizi !

servizi-di-consulenza-per-il-marocco

Info per trasferirsi in Marocco a Marrakech.

Siamo a disposizione per aiutarvi a capire se Marrakech può essere idonea al vostro trasferimento. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare i siti ufficiali marocchini , dove trovate notizie e informazioni utili a trasferirsi in Marocco:

Articoli che potrebbero interessarti.