Valle Ait Bougumez Marocco

valle-ait-bougumez-marocco

Valle Ait Bougumez in Marocco è detta anche la Valle della Felicità. All’inizio della primavera i mandorli fioriscono sullo sfondo delle nevi dell’Atlante.

Ecco perché gli abitanti della valle sono sempre felici, con un simile panorama ! La valle è molto verde grazie alle acque trasparenti e limpide dei fiumi, che grazie a un sapiente sistema di irrigazione, consente la crescita spettacolare di alberi di mele, giardini fioriti, campi e campi di verdure. Il profumo di menta, frumento e fieno pervade le narici e il cuore dei pochi turisti che visitano la valle della Felicità in Marocco

La valle della Felicità Ait Bougumez Marocco

La valle é lunga circa 32 km in cui sorgono 27 villaggi con quasi ventimila abitanti, che fanno parte prevalentemente della tribù berbera degli Ait Bougumez, noti per essere grandi allevatori (montone), ognuno di essi possiede le tradizionali case in pietra che sembrano castelli di terra, circondate da campi coltivati. L’organizzazione della tribù degli Ait Bougmez Marocco è basata sulla comunità “Jemaa”che conserva la solidarietà, il lavoro di gruppo, etc. Questi valori tradizionali sono essenziali per la sopravvivenza della tribù in questo mondo di montagna molto duro.

costumi-tradizionali-ait-bougumez

( fonte foto by TribusduMaroc )

La valle è dominata da diverse vette, su un lato c’è il Wawgoulzat (3763 m) e Igoudamen (3500m) ad ovest l’Azourki (3677 m) e Tizal (3100 m). L’intera valle é dominata dalla vetta del Jbel M’goun pari a 4.068 metri, dove si trova il primo geo parco dell’Africa ” Parco geologico M’Goun”. Fra queste montagne si trovano interessanti granai fortificati , insediamenti pastorali neolitici, impronte fossili del passaggio dei dinosauri e una flora spontanea eccezionale.

I villaggi della Valle Ait Bougumez

Da molti descritto come un paradiso naturalistico, la valle é costellata di villaggi berberi, che ha causa dell’isolamento dovuto alla mancanza di una strada facilmente percorribile ( oggi esistente e stata realizzata nel 2001 ) non ha permesso uno sviluppo turistico di massa, e quindi ha salvaguardato la cultura e le tradizioni dei berberi del luogo, una società pastorale originale che ha conservato le sue vecchie tradizioni le sue arti dell’architettura di pietra e della terra, sopratutto resta intatto il suo alto senso dell’ospitalità e di accoglienza. Le persone sono particolarmente modeste e disponibili.

I principali villaggi sono Ait Imi e Ibakelioun, poi ci sono Tamalout, Ait Ziri e Agouti, principali produttori di mele del Marocco, infine il villaggio in terra cruda di Iglouane, col suo piccolo mulino ad acqua.

Trekkinng alla Valle Ait Bougumez Marocco

La valle di Ait Bougmez è uno dei posti migliori del Marocco per gli amanti del Trekking,  é possibile soggiornare in uno dei tanti alloggi a conduzione famigliare situati a fondo valle, per poi con una guida del posto effettuare la salita al picco del M’Goun, ovviamente questo percorso é per persone allenate ed esperte, visto che occorrono 4 giorni di cammino e campeggio.

Si può affrontare un percorso trekking più leggero, sempre con un minimo di preparazione fisica e le giuste attrezzature adatte alle temperature del luogo, che a fine Aprile e in Maggio sono di 24-26°C di giorno e 8°/10°C. di notte.

Dove si trova  la valle di Ait Bougmez in Marocco

Valle Ait Bougumez

La valle della felicita si trova a nord dell’Alto Atlante , il cuore della valle é situato dopo il colle d’Oughbar.

Come raggiungere la valle di Ait Bougmez

Da Marrakech dista circa 3-4 ore, si può raggiungere autonomamente noleggiando una macchina oppure in autobus fino a Azilal, per poi cambiare in direzione Ait Bougmez.

In attesa del completamento della nuova strada regionale che attraverserà  la città di Demnat, bisogna passare dalla città di Azilal, prendere poi la strada per Ait Mhamed e attraversare il colle d’Oughbar alto 2200 m., passaggio di montagna aperto tutto l’anno.

Oltre alla strada sopracitata asfaltata si ha la possibilità di accedere alla valle due passaggi dal panorama mozzafiato :

  • Dalla città di Demnat via Imi N’ifri, la strada e buona ma d’inverno viene chiusa. 
  • Da Aït Mhamed si prende la strada per Zaouit Ahençal dopo si gira a destra del Tizi n’Tirghist per arrivare alla valle Ait Bougumez.

Informazioni generali trekking in Marocco alla valle Ait Bougumez

  • Difficoltà: viaggio che non presenta particolari difficoltà, con 4 giornate di trekking non difficile in cui è previsto di camminare mediamente 6 ore al giorno.
  • Gruppo: partenza programmata per gruppi di minimo 12 partecipanti.
  • Guide: guida italiana esperto delle tradizioni locali + guida berbera.
  • Alloggi: a Marrakech in hotel-riad in camere doppie con bagno privato (2 notti); durante il percorso in montagna, pernottamenti in guest-house a conduzione familiare (3 notti) con camere da 2-4-6 posti e bagni in comune, durante il trekking 3 notti in tenda. E’ necessario il sacco pelo personale.
  • Trasporti: minibus privato.
  • Documenti: passaporto valido con 6 mesi di validità residua e 2 pagine libere consecutive.
  • Vaccinazioni: nessuna.
  • Temperature: le temperature in tenda sono circa 8 – 10 °C.

Per organizzare o approfondire un Tour alla Valle della Felicità ” Ait Bougumez Marocco ” da Marrakech. inviateci una email  a [email protected],

separatore fine articolo

Voi siete la nostra priorità e siamo sempre disponibili per qualsiasi tipologia di richiesta. Rispondiamo sempre entro 24 ore max.

Per domande, info e/ altro contattatemi  cliccando su:  Pasquale D

Pubblicato da Pasquale D.

Nato a Milano 51 anni fa, amo internet, viaggiare. Esperto di Marrakech e del Marocco. Quasi analfabeta chiedo venia per gli innumerevoli errori grammaticali e di sintassi che leggerete :-) - I dati riportati sono indicati a titolo informativo. - Questa post o recensione é la nostra personale opinione. - Non ho ricevuto alcun compenso o incentivo per scrivere questo post. - Leggi Disclaimer per maggiori informazioni riguardo questo blog.