Marrakech luoghi di interesse, i 12 luoghi più importanti della città sono , Piazza Djemaa El Fna, Tombe Sa’diane, la Koutoubia…..

Marrakech luoghi di interesse, ecco l’elenco : 

  1. Djemaa El Fna, la cultura. PiazzaDJamaa el Fna è una piazza di Marrakech, attorno alla quale si sviluppa la Medina e potrebbe essere considerata il centro vitale e caratteristico della città. Confina a nord con il quartiere dei suq e ad est con la Qasba, mentre da sud-ovest è dominata dalla moschea della Koutoubia.
  2. Giardini di Majorelle, sono un complesso di giardini botanici e paesaggistici che si trovano a Marrakech, in Marocco. Il complesso di giardini fu progettato dall’artista francese Jacques Majorelle nel 1931, durante il periodo coloniale.
  3. Palazzo El Bahia, in arabo: قصر الباهية‎, Qaṣr al-Bāhiya, è un palazzo dall’area di otto ettari di Marrakesh, Marocco, considerato un capolavoro dell’architettura tradizionale marocchina.
  4. Moschea della Kutubiyya, è il principale edificio religioso della città di Marrakesh, in Marocco. l suo nome deriva dalla parola “kutub“, dei Librai, e sembra indicasse il fatto che in questo luogo, o nei dintorni, fosse presente un suq di venditori di libri sacri o che vi erano scrivani che prestavano servizio agli analfabeti.
  5. Il Palazzo El Badi (in arabo: قصر البديع‎, il palazzo incomparabile) sono le rovine di un palazzo di Marrakech, in Marocco, fatto costruire dal sultano Sa’diano Ahmad al-Mansur al-Dhahabi nel 1578.
  6. Le Tombe Sadiane sono il mausoleo della dinastia Sa’diana, a Marrakesh, in Marocco.
  7. Museo di Marrakech, palazzo in stile arabo con una collezione di quadri in stile moderno. Il patio centrale è da vedere sicuramente.
  8. giardini Menara sono un insieme di giardini situati a Marrakech, in Marocco, poco distanti dalla piazza Jamaa el Fna. La costruzione del complesso è iniziata durante il regno del califfo almohade ‘Abd al-Mu’min, nel XII secolo. Nel centro del complesso vi è una grande piscina.
  9. La Mamounia, secondo molti il più bel hotel del mondo.
  10. giardini Agdal sono giardini di circa 400 ettari di superficie, situati a sud del Dar el-Makhzen, il palazzo reale, nella la medina (città vecchia) di Marrakech, in Marocco. Il loro nome deriva dal berbero “agdal” che significa “prato chiuso”. I giardini hanno al loro interno boschetti di aranci, limoni, fichi, albicocchi, melograni e ulivi.
  11. La stazione di Marrakech è una delle stazioni più importanti del Marocco, registrando un traffico passeggeri di più di 3 milioni di viaggiatori l’anno. Attualmente è il capolinea sud del sistema ferroviario marocchino. Da Marrakech c’è un collegamento diretto con le stazioni di Casablanca e Fes.
  12. La Qubba almoravide, (“la cupola almoravide”) – in Arabo القبة المرابطيةal-Qubba al-Murābiṭiyya; in Francese “Qoubba Almoravide” – è un edificio risalente all’XI-XII secolo situato a Marrakesh, in Marocco, iniziata nel 1064 durante il regno del sultano almoravide Yūsuf ibn Tāshfīn e completata nel 1117, durante il regno del figlio ʿAlī ibn Yūsuf.

Foto Di Bernard Gagnon – Opera propria, CC BY-SA 3.0,