Investire in Marocco conviene

Investire in Marocco conviene

Opportunità di investire in Marocco conviene a Marrakech

Investire in Marocco é interessante visto la posizione in cui si trova, come crocevia di scambi internazionali tra Africa-Europa-America-Medio Oriente. Si trova a circa 3 ore di volo dalle maggiori capitali europee , cio’ consente oltre che spostarsi rapidamente di farlo a costi molto contenuti.

Chi investe a Marrakech ed in Marocco, ha il vantaggio che il governo marocchino per incentivare gli investitori stranieri a promulgato leggi per il DIRITTO ad investire ed il DIRITTO a trasferire i guadagni e i benefici, dei suoi investimenti.

Quadro macroeconomico

Il Paese é ben tutelato da una politica monetaria rigida e dalla prudenza delle banche locali, poco esposte verso rischi finanziari.

I settori più dinamici, oltre all’agricoltura,sono l’industria manifatturiera, edilizia e il terziario che crescono a ritmi del 5,4%. Ovviamente il Turismo e insieme all’agricoltura, sono al centro di ogni investimento governativo.

Forte sono le esportazioni che sono addirittura cresciute del 22%. Tutto cio’ e possibile grazie alle politiche del governo, che attraggono grazie a leggi ad hoc , forti investimenti esteri e creano nuove imprese, supportate dall’AMDI agenzia per lo sviluppo degli investimenti.

Il tasso di inflazione , grazie al contenimento dei prezzi, e stabile al 2,3%.

Il tasso di disoccupazione e circa il 9,6%.

Per il 2014 le previsioni sono ottimistiche, sopratutto per la ripresa economica mondiale , che influirà sugli investimenti diretti esteri. Si prevede un aumento della domanda interna, in base a questi dati si presume una crescita del pio pari al 4,3%. Si prospettano interessanti sviluppi futuri per chi investe in Marocco.

Principali settori produttivi

Il progetto del Governo Piano Verde del Marocco ( piano per investire in Marocco) ,  a portato ad un progressivo aumento degli investimenti agricoli e sopratutto a offerto un forte sostegno ai piccoli agricoltori.

Il settore Turismo ha registrato , in una fase ancora critica , una crescita del 0,9% dovuta sia alla domanda interna che a quella internazionale.

Il settore dell’industria ( in particolare dell’abbigliamento) resta forte nell’export, anche se vi e stata una contrazione rispetto agli anni pre crisi mondiale.

Il settore dell’energia, grazie ad una forte richiesta dell’industria locale, registra una crescita dell’8%, mentre le costruzioni e i lavori pubblici registrano tassi di crescita intorno al 7%.

Il settore dei trasporti vive una fase di espansione grazie soprattutto all’intensificazione dei commerci con il porto Tanger Med e il nuovo progetto Tanger Med II.

Infrastrutture e trasporti

Ci sono 12 aeroporti internazionali , tra cui quello di Marrakech e uno dei principali.

La linea ferroviaria comprende 100 stazioni per 1950 km

Le autostrade sono poco sviluppate ( solo 600 km) ma visto il notevole sviluppo dei rapporti commerciali con l’estero, il ministero dei trasporti sta portando avanti numerosi progetti nel settore autostrade.

Commercio estero (2010)

Totale import: mld/euro 32,6

Totale export: mld/euro 28 (+22%)

Interscambio con l’Italia.

Principali prodotti importati dall’Italia: prodotti petroliferi raffinati (11%); macchinari industriali (9,5%); tessile (7%); prodotti chimici di base; macchine per la produzione di energia meccanica; macchine agricole; autoveicoli e locomotive.

Principali prodotti esportati in Italia: abbigliamento (23%); prodotti ittici (20%); componenti auto (12%); apparecchiature di cablaggio (7,7%); chimica di base (7%); semilavorati (ferro, acciaio, carta e cartone); attrezzature meccaniche.

Investimenti esteri (principali settori)

Il regime degli investimenti esteri è regolato dalla Carta degli Investimenti Esteri del 1995: gli investitori stranieri godono dei medesimi diritti di quelli locali; gli investimenti sono ammessi in tutti i settori, con l’eccezione di alcune attività riservate allo Stato (ad esempio estrazione di fosfati) e la proprietà di terreni agricoli. A livello continentale il Marocco è la quarta destinazione degli IDE (preceduto da Nigeria, Egitto e Sud Africa) e risulta essere al primo posto tra i Paesi del Maghreb, che da soli attirano oltre il 42% degli investimenti esteri in Africa. Inoltre il Marocco ha intrapreso un percorso decisivo nei confronti delle relazioni con l’estero, con gli accordi Marocco-UE che vedono l’evolversi di tutta una serie di partenariati economici, a partire dal 1969, anno in cui venne stipulato un accordo commerciale Marocco-CEE, che mantiene il Marocco il principale partner dell’UE.

Rischio Paese

3/7 (Fonte: OCSE. Categoria OCSE indica il grado di rischiosità (da 0 a 7, dove 0=rischio minore e 7=rischio massimo), ovvero la probabilità che si verifichi un default)

Condizioni di assicurabilità SACE

Apertura senza condizioni (vedi www.sace.it)

Sistema bancario

Le funzioni di istituto di emissione sono svolte dalla Bank Al-Maghrib. Nel Paese operano 16 banche commerciali.

Principali finanziamenti e linee di credito

Il Marocco non ha risentito particolarmente della crisi finanziaria ed ha per questo continuato ad erogare mutui nel settore immobiliare. I tassi sui finanziamenti variano dal 7% per il credito all’export e arrivano fino al 7,50% per i crediti a lungo termine (fino a 7 anni), i crediti per la costruzione possono arrivare all’8,25%.

Accordi con l’Italia

Convenzione per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sui redditi (1972); trattato bilaterale sui termini e le condizioni per gli investimenti privati (1990).

 

-pasquale-d-vacanze-marrakech————————————

I dati riportati sono indicati a titolo informativo. E’ attestiamo che :
Questa recensione é la nostra personale opinione.
Non ho nessun legame o affiliazione con le società o fornitori sopra elencati.
Non ho ricevuto alcun compenso o incentivo per scrivere questo post.
Leggi Disclaimer per maggiori informazioni riguardo questo blog.

Grazie per esserti fermato a leggere il nostro post. E’ molto piacevole ricevere visite e, se ti va, mi farebbe piacere conoscere i tuoi commenti: le osservazioni sono preziose, sempre benvenute ed aiutano a migliorare.

Ti invito poi a diventare nostro amico sul nostro canale Youtube o su Facebook (puoi iscriverti nell’apposito campo qui a destra)
Che ne dici, sali sul nostro sogno, anche tu ?

Vuoi investire in Marocco ?

Clicca sulla foto per scoprire i nostri servizi !

servizi-di-consulenza-per-il-marocco