Il Marocco rappresenta uno strategico mercato di esportazione per l’industria tessile e dell’abbigliamento verso l’Unione Europea. I grandi Buyer dell’industria della moda Fast Fashion arrivano ogni anno nel paese in cerca di condizioni più vantaggiose nella logistica, manifattura e tempi di consegna, che sono essenziali nel fast fashion Marocco.

L’industria tessile del Fast Fashion Marocco

E’ senza ombra di dubbio, insieme all’agricoltura,  un pilastro dell’economia del Marocco, le aziende tessili marocchine sono specializzate nel :

  • jeanswear;
  • abbigliamento casual;
  • biancheria intima;
  • prodotti tessili per la casa;
  • calzature.

Grazie ad un eccellente know -how tecnico e della specializzazione nei lavaggi senza acqua, con il sistema ad Ozono. Il quale consente un risparmio in termini di costo ed energia, un basso impatto ambientale.

Non deve quindi stupire il fatto che ad oggi il Marocco sia il principale Hub per il sourcing Fast Fashion, di molti marchi internazionali della moda.

Marchi internazionali del Fast Fashion Marocco

Il Marocco nel 2017 ( fonte Portale ufficio di cambio del Marocco ) si appresta ha diventare il terzo produttore mondiale per la moda fast fashion, dietro a Cambogia e Vietnam. ecco una parziale lista di marchi internazionali della moda che si avvalgono della collaborazione di produttori  del fast fashion Marocco :

  • Zara
  • Diesel
  • Decathlon
  • Mango
  • Lacoste
  • Berksha
  • Gucci
  • Dior
  • Kenzo
  • etc..

Opportunità per gli investimenti italiani nel fast fashion Marocco

Solo pochi km separano il nord del Marocco dalla Spagna quindi diventa strategicamente interessante per gli scambi commerciali tra le due aree. Le politiche del governo del Marocco nel manifatturiero, che offrono :

  • manodopera esperta;
  • piattaforme industriali integrate;
  • Vantaggi fiscali e doganali;
  • Spazi dedicati alla logistica;
  • Esonero totale per i primi 5 anni dall’ Imposta sulle Società
  • Esonero totale dalla Tassa sul Valore Aggiunto (TVA)
  • Esonero totale da Dazi doganali import-export
  • Esonero totale da Imposte sull’acquisto dei terreni non agricoli
  • Accesso privilegiato a Fondi governativi per la Formazione del personale
  • Nessun limite di cifra per il rimpatrio dei capitali investiti e degli utili conseguiti (al 100%)
  • Contributi sociali e previdenziali con quota a carico del datore di lavoro tra il 7,50% e 8,60%.

Rendono l’investimento nel settore tessile e dell’abbigliamento una grande opportunità per le nostre aziende del settore, che vogliono delocalizzare la loro produzione ed esportare verso l’Europa.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE!

Per domande, info e prenotazioni
contattate Pasquale D.
mandando un messaggio privato su facebook
Sarà nostra cura valutare le vostre esigenze
e trasmetterle ai fornitori dei singoli servizi

———————————————-pasquale-d-vacanze-marrakech————————————


I dati riportati sono indicati a titolo informativo. E’ attestiamo che :
Questa recensione é la nostra personale opinione.
Non ho nessun legame o affiliazione con le società o fornitori sopra elencati.
Non ho ricevuto alcun compenso o incentivo per scrivere questo post.
Leggi Disclaimer per maggiori informazioni riguardo questo blog.