“Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare, ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare”. Il mio caro e mangione marito Pasquale adora le mandorle, inevitabile quindi che uno dei dolci veloci del Marocco preferiti sia il famoso biscotto corna di gazzella “Kaab el Ghazal” ……

Le corna di gazzella sono uno dei tradizionali dolci veloci del Marocco ( originari della zona di Fes ) a base di mandorle tritate e profumate all’acqua di rose d’arancio sono una delizia per il palato.

Ingredienti dolci veloci del Marocco” Corna di Gazzella”.

  • 1 e 1/2 noce di burro fuso
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 500 grammi di mandorle tritate
  • 250 grammi di farina
  • 2 mezzi bicchieri d’acqua di fiori d’arancio
  • 250 grammi di zucchero semolato
  • 50 grammi di zucchero a velo

( per 4 o 5 persone , 1 ora circa per la preparazione e cottura )

Preparazione dolci veloci del Marocco ” Corna di Gazzella”.

In una ciotola grande scioglieremo il burro ( una meta) che uniremo alle mandorle tritate ( in un frullatore oppure manualmente), lo zucchero, la cannella e il mezzo bicchiere di fiori d’arancio, il tutto va mescolato fino a ottenere un impasto compatto e morbido.

In un piatto uniamo la farina, la meta del burro rimasto, l’altro mezzo bicchiere di fiori d’arancio, e impastiamo il tutto per una ventina di minuti. Con questo impasto creiamo una pallina che stenderemo con il nostro matterello da cucina, sul tavolo infarinato, in modo da ottenere una sfoglia larga e sottile.

Tagliare la pasta in quadrati da 10 centimetri circa, dove metteremo al centro un cucchiaio dell’impasto di mandorle, ripieghiamo una parte della pasta su se stessa, così da ricoprire l’impasto messo al centro, dopodiché premiamo con le dita per attaccare i bordi e con una rotella dentata tagliamo dei semicerchi , in modo da ottenere la classica forma a mezza luna dei dolci veloci “Corna di Gazzella”.

Una volta preparati tutti i dolci veloci possiamo infornarli per 20 minuti a 180° gradi su una pirofila con carta da forno, finche non vediamo che sono belli dorati. Una volta sfornati li possiamo servire così ,oppure cospargerli con dello zucchero a velo e un pizzico di cannella ( come nella foto ).

Ecco un aiuto visivo per la preparazione della ricetta dolci veloci del Marocco Corna di Gazzella  “Kaab el Ghazal”:

Articolo pubblicato da Malika B.

Articoli che potrebbero interessarti.