Nuove regole della dogana del Marocco.

Ogni giorno transitano una media di 150 furgoni pieni di merce spedite dai marocchini residenti all’estero, la dogana del Marocco da quest’anno ha cambiato le regole……

A partire dal Gennaio 2014 la dogana del Marocco ha cambiato alcune regole doganali, tra cui quella molto cara a me ed ai marocchini residenti all’estero (MRE), che riguarda la spedizione di pacchi o altro alle famiglie di origine, attraverso l’uso di paesani che con piccoli furgoni effettuano servizio di trasporto tra il Marocco e l’Europa ( Italia compresa), chiamato volgarmente commercio informale. Un servizio utile e poco costoso rispetto alla spedizione classica che avviene attraverso spedizionieri o corrieri tipo Dhl, Tnt, Ups.

Entrando nel dettaglio la nuova regola della dogana del Marocco riguarda il tema che regolarizza il “transito doganale di mezzi di trasporto per uso privato”, condotti da persone che hanno la loro residenza all’estero, e che trasportano merci di natura commerciale, ora non potranno più transitare come viaggiatori temporanei. Una misura che colpisce come abbiamo detto il commercio informale. Per ovviare ai problemi che sicuramente questa regola doganale crea, la dogana del Marocco ha sviluppato una nuova procedura semplificata per le imprese di trasporto regolari, che effettuano trasporto di bagagli non accompagnati e spedizione di pacchi alle famiglie. Con questa semplificazione burocratica unita a una maggiore velocità nel transito della dogana, speriamo comporterà una riduzione dei costi di spedizione.

La dogana del Marocco.

Oltre a questa nuova regola ve ne sono molte altre che riguardano in particolare il transito estivo dei marocchini residenti all’estero , che come ogni anno crea lunghe code alla frontiera con la Spagna. Il tutto viene fatto dalla dogana del Marocco per migliorare sempre di più il processo burocratico delle importazioni e semplificare nel contempo il passaggio dei viaggiatori. Per maggiori informazioni vi invito a scaricare la guida ( in francese ) che trovate sul sito http://www.douane.gov.ma , emanata dalla dogana del Marocco.

 Articolo pubblicato da Malika B.

Grazie per esserti fermato a leggere il nostro post. E’ molto piacevole ricevere visite e, se ti va, ci farebbe piacere conoscere i tuoi commenti: le osservazioni sono preziose, sempre benvenute ed aiutano a migliorare. Ti invito poi a diventare nostro follower (puoi iscriverti nell’apposito campo qui a destra) oppure puoi inserire la tua mail per ricevere tutti gli aggiornamenti del nostro blog. Che ne dici, sali sul nostro sogno,  anche tu?

Articoli che potrebbero interessarti.