Vi parlo oggi di uno dei tanti monumenti nascosti di Marrakech , patrimonio dell’Unsesco dal 1985 questo tesoro poco conosciuto per via della sua posizione, spesso i turisti non riescono a trovarlo e vederlo…….

Cosa vedere a Marrakech.

E’ una delle più belle fontane della medina di Marrakech la “fontana Chrob” o detta anche Chrouf, classificata nel 1985 patrimonio dell’umanità dall’Unsesco. Datata tra il 1578 e 1603 opera quindi del periodo del regno di Ahmed el Mansour. Situata vicino alla ben nota moschea Ben Youssef , la fontana tutt’oggi attiva , ha il suo baldacchino fatto di cedro intarsiato a nido d’ape, con inciso sull’architrave un iscrizione andalusa, e coperta di tegole di color verde. Le iscrizioni arabe invitano i passanti a “Bere e Guardare”, che poi non é altro che la traduzione in arabo di echoub. Non aspettatevi di trovare una classica fontana europea, ma bensì una fonte di acqua dove gli abitanti della medina vanno a lavare i loro piatti o riempire le loro bottiglie per dissetarsi. Non dimentichiamoci mai che il Marocco é un paese che ha un territorio in gran parte privo di acqua (Sahara).

Ricordatevi quindi nel prossimo viaggio che farete a Marrakech di recarvi nel cuore della medina , dove vicino alla Moschea Ben Youssef , troverete questa bella fontana Chrob o Chouf, la stradina é stretta ma non farete fatica a individuare la fontana, guardando il baldacchino di legno che la sovrasta.

Articoli che potrebbero interessarti.

Articolo pubblicato da Pasquale D.

Grazie per esserti fermato a leggere il nostro post. E’ molto piacevole ricevere visite e, se ti va, mi farebbe piacere conoscere i tuoi commenti: le osservazioni sono preziose, sempre benvenute ed aiutano a migliorare.
Ti invito poi a diventare nostro follower (puoi iscriverti nell’apposito campo qui a destra) oppure puoi inserire la tua mail per ricevere tutti gli aggiornamenti del mio blog. Che ne dici, sali sul nostro sogno,  anche tu?